Menu principale

 Approfondisci un tema

 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

 Iscriviti gratuitamente alla newsletter

Iscriviti gratuitamente alle newsletter del nostro giornale!

Apri una sede di Società Vegetariana nella tua città


 Cerca

Ricerca avanzata

 Non perdere tempo a parlare della 'causa' bevendo gin al pub. Va là fuori e vincila. (Barry Horne)
3 utente(i) online (1 utente(i) in Temi Generali)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 3

Altro...

Vivisezione / Sperimentazione Alternativa : Marzo 2013 - In vigore il divieto totale di test cosmetici su animali in Europa
Inviato da societavegetariana il 12/3/2013 6:50:00 (1751 letture) Articoli dello stesso autore

Dall’ 11 marzo 2013, nei 27 Paesi Ue (presto 28 con la Croazia) è entrato in vigore il divieto totale per i test su animali nei prodotti cosmetici.

Nessun prodotto cosmetico (shampoo, bagnoschiuma, makeup, crema da barba, sapone, creme di ogni tipo, ecc.) che contenga ingredienti testati su animali dopo questa data, in qualsiasi nazione del mondo il test sia stato eseguito, potrà essere venduto in Europa.

Questo è avvenuto dopo 20 anni di battaglie, e dopo che questa data e' stata in serio pericolo di slittamento in questi ultimi 3 anni, grazie a tutti coloro che hanno partecipato alle iniziative di raccolta firme e invio lettere per la campagna "Cosmetici cruelty-free entro il 2013".
leggi l'intero articolo

Ricordiamo che in Italia, nel 2011, il Governo ha realizzato presso l’Istituto Zooprofilattico della Lombardia ed Emilia Romagna, con sede a Brescia, il primo “Centro di Referenza Nazionale per i metodi alternativi, benessere e cura degli animali da laboratorio” (qui la notizia)

Secondo la Human Society International (HSI) sono già stati autorizzati più di 40 metodi alternativi, che si basano ad esempio su test condotti su pelle umana ricostruita (come EPISKIN, EpiDerm e SkinEthic) e altre tecnologie all’avanguardia che non solo evitano il sacrificio di animali ma che forniscono risultati più precisi essendo tarati esattamente sull’uomo e non su altre specie viventi.

Questo traguardo è particolarmente importante perché la battaglia per abolire i test cosmetici è stata il motore trainante per l'eliminazione dei test su animali anche in tutto il settore dei test di tossicità (cioè tutti quei test che vengono fatti su ogni sostanza chimica per poter valutare la sua sicurezza prima della messa in commercio, in qualsiasi campo essa venga usata): infatti ogni sviluppo di metodi alternativi per i "test cosmetici" ha ripercussioni su tutto il settore dei test di tossicità e quindi salva moltissimi animali, in tutto il mondo.
Per questo è ancora più importante il risultato raggiunto.
Per ora è solo in Europa, ma da questo primo traguardo legislativo il cruelty free si potrà diffondere molto più facilmente in tutte le altre nazioni, perché non sarà conveniente per le grosse compagnie avere due linee di prodotti diversi, una per l'Europa e una per il resto del mondo.

Che cosa non è stato ottenuto

I detersivi non sono inclusi.
Dato che nella lista finora esistente di aziende cruelty-free sono sempre state elencate sia aziende che producono cosmetici sia quelle che producono detersivi (spesso la stessa azienda produce entrambi) si potrebbe essere tratti in inganno e pensare che il divieto valga anche per i detersivi. Ebbene, no, per i detersivi il divieto NON vale, quindi bisogna ancora fare riferimento alle aziende che hanno aderito allo Standard Internazionale cruelty-free.

Possiamo essere certi che gli ingredienti realizzati dopo il 2013 non verranno mai usati nei cosmetici venduti in UE?

Purtroppo no, e questo la Commissione l'ha dichiarato esplicitamente: è vero che esiste ora il divieto assoluto di test su animali per gli ingredienti, per tutti i test su animali, in ogni parte del mondo essi siano fatti, PERO' questo è vero solo se gli ingredienti sono creati appositamente per essere usati in un cosmetico. Se invece un ingrediente è realizzato per essere usato in un altro prodotto, non cosmetico, e quindi viene testato per quell'uso, lo stesso ingrediente può essere usato anche in un prodotto cosmetico, anche se testato dopo il marzo 2013, perché i test fatti erano fatti per altri scopi.

In sostanza, se viene creata una nuova sostanza da usarsi come additivo alimentare, o in una vernice, o in un detersivo o in un farmaco, ecc., questa, come sappiamo, può ancora essere testata su animali. Ebbene, quella stessa sostanza potrà comunque essere usata in un cosmetico, perché non è stata testata appositamente per i cosmetici, ma per altri scopi. Insomma, il divieto non copre questo specifico caso, purtroppo.

Voto: 10.00 (1 voto) - Vota questo articolo -
Pagina per la stampante Invia questo articolo ad un amico Crea un PDF dall'articolo


Altri articoli
3/6/2016 8:30:00 - Sinu (Società Italiana di Nutrizione): vegani/vegetariani, scelta fidata
8/5/2016 9:00:00 - Genova - Libreria Feltrinelli. Conferenza "Vegan Italia"
28/12/2015 10:30:00 - Maiali torturati tentano disperatamente e inutilmente di fuggire dalla Bestia Umana
8/12/2015 21:40:00 - Allevamenti intensivi - La maggiore fonte di inquinamento
24/9/2015 21:10:00 - Lista generale "Nutrizione - articoli scientifici"

 Attivati!

Iscriviti gratuitamente alle newsletter del nostro giornale!

Apri una sede di Società Vegetariana nella tua città


 Kairós - La scuola di cucina vegan internazionale di Società Vegetariana
- perché Kairós
Per un cibo del BuonEssere.

Organizziamo Corsi di Educazione Teorica Alimentare e Cucina Pratica Vegetariana (vegan) che verranno svolti, per la parte pratica, da cuochi e personal chef con grande esperienza di cucina vegan e per la parte teorico-scientifica insieme ad esperti medici, biologi, nutrizionisti, dietiste, divulgatori di educazione alimentare, in grado di giustificare scientificamente la scelta del vegetarismo.

I corsi si svolgeranno a ciclo continuo e in modalità diverse a seconda i luoghi e le circostanze.
Per iscrizioni e informazioni: info@societavegetariana.org o cell. 347.95.21.216
Leggi i dettagli del corso


Questo sito nasce dal progetto "Mettiti in circolo".

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2007 The XOOPS Project
:: phpbb2 Apple Green Style by Daz :: theme & logo by arwen_h & SorrisoTriste ::