Approfondisci un tema

 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

RSS Feed

In questa sezione trovi una vastissima raccolta di fonti documentali scientifiche sull'alimentazione vegan.
Inoltre, collegandoti qui troverai siti scientifici sull'alimentazione veg con consigli nutrizionali.

« 1 ... 3 4 5 (6) 7 8 9 ... 15 »
<Nutrizione - articoli scientifici> : Studio scientifico durato oltre 10 anni: Il cuore dei vegetariani è più protetto
 Inviato da societavegetariana il 17/2/2013 11:00:00 (3098 letture)
<Nutrizione - articoli scientifici>

17/02/2013
Fonte:
Cancer Epidemiology Unit, Nuffield Department of Clinical Medicine, University of Oxford, Oxford, United Kingdom.
( testo in inglese - testo in italiano )

Autori:
Crowe FL, Appleby PN, Travis RC, Key TJ

Alcuni articoli correlati che trovi nel sito:
- Uno studio su 69.120 persone: Le diete vegane presentano un rischio di cancro inferiore
- Oxford University - In Gran Bretagna la carne uccide 45.000 persone ogni anno
- Oxford University - Minor rischio di diverticolite nei vegetariani (31%)
- Vegetariani a minor rischio di sindrome metabolica (-66%)(diabete, malattie cardiovascolari)
======================================

Il titolo esatto dello studio (durato oltre 10 anni) è:
Risk of hospitalization or death from ischemic heart disease among British vegetarians and nonvegetarians
Cioè:
Rischio di ospedalizzazione o di morte per cardiopatia ischemica tra i vegetariani e non-vegetariani britannici

Le conclusioni (leggibili qui, nell’evidenziato in giallo) sono chiare:
(inglese) - “Consuming a vegetarian diet was associated with lower IHD risk, a finding that is probably mediated by differences in non-HDL cholesterol, and systolic blood pressure”
(italiano) - “Il consumo di una dieta vegetariana è stato associato con un più basso rischio di cardiopatia ischemica, una constatazione che è probabilmente mediata da le differenze di colesterolo non-HDL, e la pressione arteriosa sistolica”

Una sintesi del documento.

Voto: 10.00 (2 voti) - Vota questo articolo - Leggi tutto... | 4102 bytes da leggere
<Nutrizione - articoli scientifici> : Uno studio su 69.120 persone: Le diete vegane presentano un rischio di cancro inferiore
 Inviato da societavegetariana il 18/1/2013 10:10:00 (2921 letture)
<Nutrizione - articoli scientifici>

18/01/13 - Le diete vegane presentano un rischio di cancro inferiore

Autori:
Tantamango-Bartley Y, Jaceldo-Siegl K, Fan J, Fraser G.
“Vegetarian diets and the incidence of cancer in a low-risk population”.
Cancer Epidemiol Biomarkers Prev - Nov. 20, 2012.
(qui il testo in inglese)

Le diete vegane sono collegate a un tasso di cancro globale inferiore, secondo un nuovo studio pubblicato sulla rivista Cancer Epidemiology, Biomarkers and Prevention.
Le diete di 69.120 partecipanti del Adventist Health Study-2 sono state monitorate per più di quattro anni.
I modelli alimentari sono stati suddivisi in cinque categorie:
1) non-vegetariani
2) semivegetariani
3) latto-vegetariani (consuma prodotti lattiero-caseari e uova)
4) pesco-vegetariani (consuma latticini, uova e pesce)
5) vegani

I vegani avevano un 16 per cento di diminuzione del rischio di tutti i tumori, e le donne vegane hanno avuto un 34 per cento di diminuzione del rischio di altri tumori specifici, tra cui seno, ovaie e tumori uterini, rispetto ai non-vegetariani.

Nelle conclusioni è scritto:
Le diete vegetariane sembrano conferire protezione contro il cancro.
La dieta vegan sembra conferire un più basso rischio di cancro in generale e altri specifici tumori femminili, rispetto ad altri modelli alimentari.
Le diete lacto-ovo-vegetariane sembrano conferire protezione contro i tumori del tratto gastrointestinale.

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questo articolo -
<Nutrizione - articoli scientifici> : Studio scientifico: l’umore dei vegetariani è migliore di quello degli onnivori, grazie anche all’alimentazione
 Inviato da societavegetariana il 13/1/2013 11:30:00 (3246 letture)
<Nutrizione - articoli scientifici>

- La limitazione di carne, pesce e pollame negli onnivori migliora l'umore. Questo il titolo di uno studio pilota randomizzato controllato. (*)

13/01/13 - Fonti
- Testo in inglese (clicca qui ): Nutrition Journal (Febbraio 2012)
Titolo: “Restriction of meat, fish, and poultry in omnivores improves mood: A pilot randomized controlled trial” (traduzione "La limitazione di carne, pesce e pollame in onnivori migliora l'umore: Uno studio pilota randomizzato controllato").
Autori : Bonnie L Beezhold - Carol S Johnston
Nutrition Department, Benedictine University, 5700 College Road, Lisle, Illinois, USA
2 School of Nutrition and Health Promotion, Arizona State University, 500 N. 3rd Street, Phoenix, AZ, USA
- Testo in italiano (clicca qui )
- Bibliografia correlata: 24 riferimenti

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questo articolo - Leggi tutto... | 3862 bytes da leggere
<Nutrizione - articoli scientifici> : Leucemia, studio scientifico: dalle verdure una cura
 Inviato da societavegetariana il 23/12/2012 7:20:00 (4497 letture)
<Nutrizione - articoli scientifici>

Un composto contenuto nelle verdure crucifere come broccoli, cavoli, cavoletti di bruxelles, e cavolfiori, il sulforafano, si è dimostrato in grado di uccidere le cellule tumorali della leucemia linfoblastica acuta (LLA), lasciando intatte quelle sane.

13/12/2012 - Fonti:
- Testo originale rivista PLoS ONE (* - vedi a fondo pagina): Sulforaphane Induces Cell Cycle Arrest and Apoptosis in Acute Lymphoblastic Leukemia Cells
- Leggi l’articolo in italiano
Il finanziamento per questo studio è venuto dalla Gabrielle’s Angel Foundation for Cancer Research e dalla Alkek Foundation
Autori
- per il Baylor College Medicine (Koramit Suppipat , autore principale dello studio)
- da altri laboratori e centri clinici (Chun Shik Park, Ye Shen, Xiao Zhu, H. Daniel Lacorazza
Bibliografia: 62 fonti

Cosa è la LLA
La leucemia è un tumore delle cellule del sangue ed è causato da una proliferazione incontrollata delle cellule staminali che si trovano nel midollo osseo).
La leucemia linfoblastica acuta (LLA) è una rara forma di tumore che colpisce le cellule produttrici di linfociti (globuli bianchi) nel midollo osseo, è il tipo più comune in età pediatrica, ma può colpire anche gli adulti.

LO STUDIO

Voto: 9.00 (8 voti) - Vota questo articolo - Leggi tutto... | 3610 bytes da leggere
<Nutrizione - articoli scientifici> : Il consumo di tuorli d'uovo è dannoso, in rapporto all'aterosclerosi, quasi quanto il fumo
 Inviato da societavegetariana il 12/11/2012 6:40:00 (2287 letture)
<Nutrizione - articoli scientifici>

12/11/12 - Il consumo di tuorli d'uovo è dannoso, in rapporto all'aterosclerosi, quasi quanto il fumo (articolo scientifico pubblicato nella rivista "Atherosclerosis", nel volume di ottobre 2012)

Fonti :
1) - testo in italiano da SSNV- Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana
Traduzione a cura di: Teresa Sassani
2) - abstract dell’articolo
Autori: J. David Spence, David J.A. Jenkins, Jean Davignon,
Titolo: Egg yolk consumption and carotid plaque
Atherosclerosis, Volume 224, Issue 2 , Pages 469-473, October 2012
3) - abstract dell’articolo
Autori: da EurekAlert
Titolo: Egg yolk consumption almost as bad as smoking when it comes to atherosclerosis

Una ricerca pubblicata di recente, condotta dal dott. David Spence della Western University, Canada, dimostra che mangiare rossi d'uovo accelera l'aterosclerosi in modo simile al fumare sigarette.

Voto: 5.00 (2 voti) - Vota questo articolo - Leggi tutto... | 4718 bytes da leggere
« 1 ... 3 4 5 (6) 7 8 9 ... 15 »

Questo sito nasce dal progetto "Mettiti in circolo".

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2007 The XOOPS Project
:: phpbb2 Apple Green Style by Daz :: theme & logo by arwen_h & SorrisoTriste ::